IL TEAM DI ESPERTI DI SOLIDQ

Chi si rivolge a SolidQ sa che troverà un’azienda il cui segno distintivo è l’alta qualità in tutti i servizi che offre.

In particolare, ciò che contraddistingue SolidQ da altre società di consulenza in termini di gestione dei dati è l’elevata esperienza dei suoi collaboratori.

SolidQ infatti vanta un team di Specialist, Engineer, Architect e Mentor in grado di sviluppare capacità e competenze che permetteranno ai propri clienti di progettare, integrare e ottimizzare soluzioni su misura secondo le best practice maturate in anni di consulenza ad alto livello.

Nel dettaglio, i profili professionali:

Mentor: Ha più di 10 anni di esperienza e una conoscenza approfondita di tutte le tecnologie della piattaforma SQL Server. É in grado di progettare, definire, e creare architetture di elevata complessità, organizzare e gestire il team di sviluppo, ingegnerizzare i processi produttivi e assicurare l’applicazione delle best practice calate nelle realtà del cliente. Ha maturato esperienza nelle più diverse realtà commerciali ed industriali, in team grandi e piccoli ed ha una visione strategica e a lungo termine del progetto. È in grado di rapportarsi ai C-Level manager, capirne le necessità, fornire consigli sul modo migliore di operare per la risoluzione delle problematiche e propone soluzioni alternative. È in grado di trasmettere le proprie conoscenze ai membri attivi del progetto. Ha ottime capacità di relazione sociale e divulgazione: tipicamente è speaker e/o autore di libri.

Data Platform Architect (DPA): Ha almeno 10 anni di esperienza e un’ottima conoscenza delle tecnologie principali della piattaforma SQL Server. É in grado di progettare, definire e creare architetture di elevata complessità, assicura l’applicazione delle best practice e della metodologia definita all’interno del progetto. Ha maturato esperienza nelle più diverse realtà commerciali ed industriali, in team grandi e piccoli, ed è in grado di rapportarsi ai C-Level manager per recepire le esigenze e soddisfarle.

Data Platform Engineer (DPE): Ha almeno 7 anni di esperienza e ha una buona conoscenza delle tecnologie principali della piattaforma SQL Server. Assicura un ottimale sviluppo del progetto mettendo in pratica le best practice e la metodologia definita all’interno del progetto in modo efficiente e spedito, garantendo allo stesso tempo un’ottima qualità del lavoro. Ha maturato un’esperienza rilevante in diverse realtà di business ed è in grado di risolvere autonomamente problemi complessi e di proporre soluzioni alternative. È certificato sulle tecnologie Microsoft di competenza.

Data Platform Specialist (DPS): É certificato o in via di certificazione sulle tecnologie Microsoft di competenza. Ha una buona conoscenza della tecnologia specifica utilizzata nel progetto. Segue le best practice e la metodologia definita all’interno del progetto. È autonomo ed in grado di scalare ad una figura di competenza superiore nel caso servisse.