Meridiana Case Study

Migrazione all'ultima versione di SQL Server
 

“Il team ci ha dato consigli su come migrare il software; abbiamo apportato le modifiche suggerite e SolidQ ha eseguito test ad ogni visita.”

Luca La Cava

Project Manager, Meridiana

Paese o regione:
Italia

Industry:
Airline

Servizi usati

Intervista a  Luca La Cava, Project Manager di Meridiana

Perché avete scelto di rinnovare il server?

SQL Server 2000 soffriva il carico di lavoro. In termini di prestazioni, all’aumento di transazioni e prenotazioni, non riuscivamo a ottenere risultati soddisfacenti. E poi, seguire la tecnologia non guasta.

Le criticità di una migrazione dipendono, in gran parte, dall’importanza che ha il server per la produzione. Quante transazioni carica il server di Meridiana e a quante richieste deve far fronte?

Oltre il 50% delle prenotazioni avvengono su meridiana.it. Il nostro sito è un canale di vendita molto importante e funziona di giorno e di notte. L’intero reparto IT ha reperibilità h24 e raggiungiamo picchi di 15 richieste al secondo: ciò vuol dire che, con una proiezione indicativa di quante volte il server viene interrogato, nei giorni di traffico intenso siamo nell’ordine di diverse centinaia di migliaia di richieste. 

Qual è stato il principale problema che avete dovuto affrontare e come lo avete risolto?

La principale necessità era minimizzare lo stato di fermo. In accordo con SolidQ abbiamo scelto di operare di notte, impostando un fermo-sito per 3-4 ore, dopo aver avvisato opportunamente i clienti nei giorni precedenti.

Quali risultati avete ottenuto?

Con  le nuove funzionalità di SQL Server 2012, che abbiamo imparato grazie al mentoring di SolidQ, abbiamo un nuovo modo di lavorare che elimina ogni interruzione in fase di acquisto, soprattutto per operazioni intercontinentali. Non solo, SolidQ ci ha indicato diversi accorgimenti per ottimizzare le prestazioni del server:  oltre al reporting del giorno, ora eseguiamo durante la notte una serie di backup e altre funzionalità di storicizzazione di dati che prima rallentavano in maniera significativa il data server.

Quali sono le funzionalità del nuovo server che vi hanno colpito di più?

Grazie alla consulenza e al mentoring di SolidQ, abbiamo apprezzato il sistema di backup e la funzione di cifratura dei dati. Meridiana segue gli standard di sicurezza PCI1,  in fase di prenotazione dobbiamo avere la garanzia che i dati della carta di credito siano criptati, e questa era una delle peculiarità nella scelta del sistema. Inoltre, è stata decisiva la capacità della nuova versione di fotografare i dati in maniera tale che il server può essere utilizzato per effettuare analisi sui dati in tempo reale senza compromette l’attività di booking. 

Quali sono stati i miglioramenti per l’utente finale?

La velocità del server è triplicata. Nelle fasce orarie in cui prima soffrivamo (10-12 e 16-19 ora italiana ndr), le prestazioni sono costanti. In precedenza, a causa dell’alto numero di transazioni, è capitato che il sistema rallentasse o addirittura si bloccasse. Adesso questi problemi non ci saranno più.

Come è stato lavorare al fianco di SolidQ?

Una collaborazione perfetta. Abbiamo incontrato SolidQ una volta al mese, per tre mesi: il team ci dava consigli su come migrare il software, noi apportavamo le modifiche e SolidQ effettuava test ad ogni visita. Dopodiché abbiamo simulato la migrazione, coinvolgendo anche Tiscali, la nostra web-farm. La simulazione è andata molto bene e cosi abbiamo stabilito il giorno per la produzione. Nella notte di un weekend abbiamo migrato ed ottimizzato il tutto.

Possiamo aiutarti a costruire la soluzione ottimale